“Verso Traiettorie…”, Novecento di primavera a Parma

Una nuova rassegna cameristica dal Novecento al contemporaneo
Casa della Musica di Parma, 14 marzo – 6 giugno 2011

“Verso Traiettorie…” conferma la vicinanza della Casa della Musica al complesso e articolato mondo della musica contemporanea: il suo programma, cameristico e particolarmente ricco, è stato studiato per essere un invito rivolto a tutti coloro che amano la musica e che vogliono esplorare questo mondo affascinante ma troppo spesso considerato di difficile comprensione, e rappresenta una sorta di “percorso d’avvicinamento” alla nuova edizione di Traiettorie che come sempre si terrà tra settembre e ottobre prossimi.

programma

14 Marzo Alfonso Alberti / Ciro Longobardi
(pianoforte)
Musiche di Alkan, Traversa, Chopin, Debussy
28 Marzo Francesco Libetta
(pianoforte)
Musiche di Togni, Händel, Libetta, Webern, Scarlino, Pizzetti, Bach, Chopin
11 Aprile Ensemble Prometeo – Trio
Mario Caroli / Claude Hauri / Alfonso Alberti

(flauto, violoncello e pianoforte)
Musiche di Saariaho, Nieder, Villa-Lobos, Mayuzumi, Debussy, Vassena
25 Aprile Fabrizio Ottaviucci
(pianoforte)
Musiche di Cage, Feldman
9 Maggio Ensemble Prometeo – Trio
Roberta Gottardi / Marco Rogliano / Ciro Longobardi

(clarinetto, violino e pianoforte)
Musiche di Debussy, Webern, Carter, Cage, Ives, Saunders, Stravinskij
23 Maggio Enzo Porta / Raffaello Negri / Valentina Barbarini
Concerto di musica elettroacustica alla Casa del Suono
Musiche di Fanticini, Paradiso
6 Giugno Duo Francesco Dillon / Emanuele Torquati
(violoncello e pianoforte)
Musiche di Dean, Liszt, Lachenmann, Zemlinsky, Hosokawa, Brahms, Zimmermann, Schumann, Sciarrino, Fauré

Fin dalla sua istituzione nel 2002, la produzione musicale è stata uno degli obiettivi che la Casa della Musica si è posti tra quelli ai quali rivolgere maggior attenzione e risorse: una produzione musicale sempre molto attenta non solo alla qualità della proposta esecutiva ma anche molto selezionata per quanto riguarda quella dei programmi. Musica barocca eseguita con strumenti antichi e prassi esecutiva attenta alle più moderne ricerche musicologiche, musica da camera proposta in rassegne legate a temi musicali e àmbiti stilistici molto precisi, musica moderna e contemporanea con composizioni anche in prima esecuzione, italiana o assoluta. Proposte concertistiche sempre raccordate a un’attività di ricerca, di studio e di divulgazione che questi concerti arricchiva proponendo al pubblico momenti di riflessione, incontri, convegni, pubblicazioni.
In particolare per quanto riguarda la musica contemporanea la Casa della Musica, con la creazione della Casa del Suono e del suo Laboratorio di elettroacustica (Label), una realtà all’avanguardia nei campi della sintesi, spazializzazione e trasformazione ed elaborazione del suono in tempo reale, si è posta come uno dei referenti più qualificati in quest’àmbito sia dal punto di vista della ricerca che da quello della produzione e della esecuzione, collaborando con la Fondazione Prometeo alla realizzazione di Traiettorie, uno dei principali festival europei dedicati alla musica moderna e contemporanea.
“Verso Traiettorie…” conferma la vicinanza della Casa della Musica al complesso e articolato mondo della musica contemporanea: il suo programma, cameristico e particolarmente ricco, è stato studiato per essere un invito rivolto a tutti coloro che amano la musica e che vogliono esplorare questo mondo affascinante ma troppo spesso considerato di difficile comprensione, e rappresenta una sorta di “percorso d’avvicinamento” alla nuova edizione di Traiettorie che come sempre si terrà tra settembre e ottobre prossimi.
“Verso Traiettorie…”, realizzato dalla Casa della Musica e da Fondazione Prometeo – che ha sede proprio nella Casa della Musica, di cui nell’àmbito del Label costituisce il partner privilegiato per ciò che riguarda gli aspetti artistici dell’attività del laboratorio – darà spazio al repertorio classico e contemporaneo, presentando anche alcune prime esecuzioni di brani elettronici ed elettroacustici prodotti all’interno del Label. A completarne e arricchirne l’offerta concertistica saranno inoltre organizzati incontri a tema nei quali i compositori verranno invitati a condividere con il pubblico i vari aspetti del loro lavoro di creazione.
L’iniziativa è realizzata grazie anche al sostegno della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Parma.

Biglietteria
Biglietteria presso la reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1) il giorno stesso del concerto a partire dalle ore 10.

Biglietti: Intero € 10,00 – Ridotto € 5,00

A coloro che sottoscriveranno la FP Card 2011 verrà riconosciuto l’ingresso omaggio a tutti i concerti della rassegna.
Per maggiori informazioni:
Casa della Musica, tel. 0521 031170, www.lacasadellamusica.it
Fondazione Prometeo, tel. 0521 708899 – 0521 031128, www.fondazioneprometeo.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti