Anna Bolena che conquistò il Novecento

gavazzeni


Skyra Classica pubblica una nuova edizione con l’opera di Donizetti. Ricca di materiale fotografico inedito e preziosi contributi critici


Ci sono voluti il genio e la curiosità di Gianandrea Gavazzeni, alla fine degli anni Cinquanta (precisamente nel 1957), per far rivivere alla Scala Anna Bolena. Già, perchè dal 1877 l’opera donizettiana è rimasta lontana dal teatro milanese. Dalla prima esecuzione del 1832 (con Giuditta Pasta) si contano le rappresentazioni del 1840, 1846, 1877.  Poi più nulla fino al nostro secolo, per quella che è considerata una delle opere più importanti della tradizione italiana. Insieme a Gavazzeni, quella sera, un cast che potremmo tranquillamente dire fatto non solo di divi, ma che ha anche acquisito una sua mitologica quintessenza. La regia di Luchino Visconti, Maria Callas, Gianni Raimondi, l’allestimento superbo e pittorico di Nicola Benois. Scrive Angelo Foletto che Questo contenuto è riservato agli iscritti Orfeo”Forse non erano ancora i tempi maturi della colta Donizetti-Renaissance, ma quel che avvenne alla Scala con Anna Bolena fu qualcosa che andava oltre alla Renaissance (o vi arrivava per altre vie): afferrava il cuore di Donizetti. E conquistò per sempre quello del pubblico che accolse la prima rappresentazione novecentesca scaligera dell’opera”. E’ l’accoppiata di editori  Skyra- Classica a dare una nuova veste  alla registrazione di

Anna Bolena – La Scala Memories

quella serata, pubblicando con un doppio cd  live la “prima” novecentesca (Anna Bolena – Teatro alla Scala Memories, Book e 2 cd audio, €29,90). Diciamo subito che l’emozione della registrazione dal vivo è palpabile, con i rumori di scena e il suono delle girate delle pagine .  E anche il pubblico sembra non resistere più alla voglia di applaudire a scena aperta, come capita in “Non v’ha sguardo cui sia dato”. La registrazione era già nota al pubblico degli appassionati d’opera, pubblicata dalla Emi, ma questo nuovo booklet ha qualcosa in più. Intanto l’edizione cartonata sembra destinata a durare di più, e trova collocazione perfetta sia tra i cd che nella libreria di casa (è un dettaglio? no, pare che il problema maggiore di chi compra cd sia trovare una collocazione fisica e alfabetica degli “oggetti” sonori). Inoltre a corredo dei cd, è presente una “Storia per immagini” della rappresentazione (foto degli allestimenti, i bozzetti delle scene, gli interpreti, un Visconti con Nicola Rossi Lemeni) , oltre naturalmente al libretto. Due approfondimenti (di Angelo Foletto ed Eugenio Gara) chiosano questa operazione discografica completa ed estremamente curata.

 

 

Anna Bolena – Gaetano Donizetti
La Scala Memories

Skira- Classica, €29.90
acquista sul sito La Scala Shop

interpreti:
Nicola Rossi Lemeni
Maria Callas
Giulietta Simonato
Plinio Clabassi
Gianni Raimondi
Gabriella Carturan
Luigi Rumbo

direttore
Gianandrea Gavazzeni

Regia
Luchino Visconti

 

 

 

 

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti