Silvia Chiesa, tocco italianissimo per Nino Rota

Silviachiesa

La musica di Nino Rota vola in Francia con un tocco tutto italiano. Il Secondo Concerto per violoncello del compositore – di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita – è infatti nel programma della serata inaugurale del Teatro dell’Opera di Rouen. La solista sarà Silvia Chiesa, che con  il “Progetto Nino Rota” ha voluto riportare all’attenzione del pubblico  entrambi i Concerti per violoncello di Rota, registrandoli in un CD appena pubblicato da Sony Classical.

Accanto al Concerto di Rota (scritto nel 1973, lo stesso anno della colonna sonora per il film di Fellini Amarcord), il programma della serata prevede le Danze di Galanta di Kodály e la Sinfonia n. 5 di Ciaikovsky, con l’Orchestre de l’Opéra de Rouen diretta da Luciano Acocella.

L’appuntamento è domani, venerdì 9 settembre alle 20.00, replica domenica 11 alle 16.00. Info: www.operaderouen.fr


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti