Bravo Gad! La classica all’Infedele (in prima serata)

[wide][/wide]

Il conduttore televisivo e noto giornalista Gad Lerner ha annunciato per l’Infedele, in onda su La7, una collaborazione con il Teatro alla Scala

Sembra persino strano vedere un po’ di musica classica in tv in prima serata. Dico Prima serata: il momento nel quale i programmi televisivi sciabolano tra loro per contendersi audience e quindi pubblicità. E soprattutto in una tribuna politica, nella quale tra espressioni come macchina delle sberle, del fango e altri macchinari non ben definiti di neologismi pseudo-politici, finalmente arriva un po’ di cultura musicale. Grande merito quindi a Gad Lerner che stasera all’Infedele ha annunciato l’inizio di una collaborazione con il Teatro alla Scala, ospitando in studio Fabrizio Meloni (nella foto), primo clarinetto dell’orchestra milanese, e il pianista Takahiro Yoshikawa.  I due musicisti hanno suonato dal vivo la Fantasia da concerto su motivi del “Rigoletto” di Verdi, scritta da Luigi Bassi, brano che farà parte di un album CD+DVD registrato dai musicisti presso lo studio di Limenmusic. Certo, lo spazio di questa performance era un tantino ridotto, poco più un di un paio di spot, nessuna intervista, niente di veramente approfondito. Però insomma, da qualche parte bisogna pur incominciare. Non sia mai che qualche politico scopra davvero cos’è la musica colta, anzi diciamo pure “l’arte”.

Simeone Pozzini


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti