Accardo e l’Orchestra dei ragazzi a Fiesole e Roma

[box bg=”#FF9900″ color=”#000000″]

Sabato 22 ottobre, ore 21.00 Teatro Puccini, Fiesole. Ingresso unico: 5 euro. In replica a Roma al Teatro Olimpico domenica 23 per l’Accademia Filarmonica Romana

[/box]

Salvatore Accardo

“È un’immensa gioia suonare con un’orchestra di ragazzi. – racconta Salvatore Accardo – Ti ricordi quando eri tu un ragazzo come loro e pensi: se io, alla loro età, avessi avuto questa opportunità, quanto sarei stato felice! Mi chiedo quanto profonda, indimenticabile debba essere la loro emozione. Non è la prima volta che suono con i ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole: un esempio didattico ed artistico prezioso per tutti coloro che amano la musica. Ne ho conservato sempre un ricordo meraviglioso“.
Il programma scelto per il concerto del 22 ottobre al Teatro Puccini di Fiesole sarà all’insegna di Mozart, padre e figlio. Si parte con due composizioni scritte da Wolfgang a Salisburgo fra il 1775 e il ’76, non ancora ventenne, il Concerto per violino e orchestra n. 3 in sol maggiore K 216 e la Serenata notturna in re maggiore K 239; si prosegue con la famosa Sinfonia “dei giocattoli” attribuita a Leopold, dove i giovani interpreti daranno risalto agli effetti di sorpresa richiesti dalla partitura, lasciandosi andare al piacere del gioco, del riso, tra raganelle, trombette, fischietti, richiami del cuculo… La conclusione è affidata al Divertimento in fa maggiore K 522 “Ein musikalischer Spass” che Wolfgang compose a Vienna nel 1787, durante la stesura del Don Giovanni.

Il concerto verrà replicato il giorno seguente al Teatro Olimpico di Roma, inaugurazione della Stagione dell’Accademia Filarmonica Romana. È possibile usufruire di uno sconto del 30 per cento prenotando i biglietti allo 06 3201752 oppure via email: prenotazioni@filarmonicaromana.org


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti