Premio Bonporti Rovereto (Live Blog)

A Rovereto ogni anno un appuntamento “storico” e significativo  dedicato alla musica antica: il concorso “Bonporti”, che prevede la partecipazione di ensemble con strumenti originali. Nato sedici anni fa grazie all’interessamento di Romano Vettori e Mario Martinoli il concorso è organizzato dall’Accademia di musica antica di Rovereto. Rappresenta un’occasione per i musicisti (concerti, la registrazione di un cd per l’etichetta belga Olive Music, un piccolo premio in denaro-poco meno dello stipendio di un operaio) ma anche un momento di viva socialità in questa piccola cittadina della provincia di Trento. La commissione è composta da Claudio Astronio (cembalista e direttore d’orchestra, Bolzano), Linde Brunnmayr (direttore del dipartimento di musica antica presso la Musikhochschule di Trossingen), Romano Vettori (direttore artistico dell’Accademia di Musica Antica di Rovereto) e Takashi Watanabe (cembalista, già vincitore del Premio Bonporti nel 2004 con l’ensemble Ricreation d’Arcadia). La seconda  è la Giuria della Critica e dei Media, che interverrà solo a partire dalla Semifinale del Premio, composta da Luisa Antoni (giornalista e compositore, responsabile della programmazione musicale di TeleCapodistria, Slovenia), Kees Boeke (direttore artistico della casa discografica Olive Music), Benedikt Poensgen (musicologo e critico musicale di Hannover), Maciej Kieres (TV nazionale polacca e direttore artistico del festival di Wroclaw).


 

[liveblog]
© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti