Baroque.me e le trasposizioni visuali della musica di Bach


La musica del sommo compositore tedesco appassiona da sempre matematici, creativi e negli ultimi anni anche i visual designer


Ecco un video che negli ultimi giorni sta avevendo grande diffusione in rete. Si tratta di una trasposizione grafica realizzata da Alexander Chen realizzata utilizzando il preludio dalla suite in sol maggiore per violoncello di Bach. Questa la domanda del creativo del Google Creative Lab: e se le note fossero disegnate come linee? Domanda retorica ovviamente. Però il video mette in rilievo gli aspetti più matematici della musica di Bach, ed è di sicuro impatto e realizzato scientificamente.

Dello stesso preludio un’altra visualizzazione: più i simboli grafici sono di grandi dimensioni e più esprimono maggiore durata della nota.

Ma la musica di Bach ha una lungo passato in fatto di trasposizioni visive. Nel video di Lucio Arese giochi di luce seguono la partitura dell’Aria delle Variazioni Goldberg, visualizzando sia il basso che la melodia e persino la polifonia quando diventa a tre voci.

In termini di maggiore libertà matematico-musical-visuale questo video dai 32 piccoli film su Glenn Gould di François Girard

Con un altri tipo di approccio Stephen Malinowski ha realizzato una Music animation machine per visualizzare la partitura. Chi è cresciuto con la notazione midi si sentirà a casa.

Simeone Pozzini

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti