Otto link musicali della settimana

[wide]

Elliott Carter (a destra) in un'immagine storica con Igor Stravinsky

[/wide]

Notizie interessanti e curiose dalle principali pubblicazioni online straniere


a cura di Patrizia Luppi (ha collaborato Laura Bigi)


1

L’Archivio bachiano di Leipzig ha acquisito da un collezionista tedesco una vera rarità: una Bibbia del 1704, appartenuta per certo al sommo compositore (di cui sono rimasti pochissimi oggetti personali), che sarà esposta al pubblico dal prossimo giovedì. Notizia del quotidiano spagnolo ABC.


2

Dopo aver sfatato i cinque miti sulla musica contemporanea (vedi anche il nostro contributo), Tom Service inaugura una nuova serie di articoli su The Guardian per spiegare la produzione del decano dei compositori del nostro tempo: Elliott Carter, 103 anni. Ecco la prima puntata.


3

Sul quotidiano francese Libération, lungo e dettagliato reportage sulla star del violino Joshua Bell, che – dicono gli americani, suoi conterranei – è sexy, atletico e cool. E fa anche il direttore d’orchestra.

 


4

Plácido Domingo si prepara a dirigere Turandot allo Wembley Stadium e con un cast perlopiù traghettato dalla Cina. Uno spettacolo fuori del comune, nel già noto allestimento di Zhang Yimou (presentato in Cina nel 2008). Da The Telegraph.


5

Il Grand Théâtre de Genève ha presentato la sua nuova stagione, a cinquant’anni dall’incendio che lo distrusse. La inaugurerà un’opera di Philippe Fénelon dedicata al ginevrino Jean-Jacques Rousseau (tricentenario della nascita), non mancheranno i doverosi omaggi a Wagner e Verdi (bicentenario). Intanto, però, il pubblico è in diminuzione. Articolo del quotidiano La Tribune de Genève.


6

Quando l’opera diventa un fumetto: Madama Butterfly in versione manga.


7

Mariss Jansons spiega L’arte della direzione su The Guardian.


8

A dieci anni dalla scomparsa di Gösta Winbergh, avvenuta il 18 marzo 2002, un ritratto con ascolti del celebre tenore svedese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Patrizia Luppi

Giornalista professionista, fa parte dell’Associazione nazionale dei critici musicali. È stata a lungo redattrice di due riviste specializzate, prima Musica Viva e poi Amadeus; nel frattempo ha svolto numerose altre attività, in particolare collaborando con quotidiani (è stata fra l’altro il critico musicale del dorso milanese de La Stampa), con testate settimanali e mensili, con Rai RadioTre e con RaiSat Show. Per un decennio direttore responsabile di Esz News, quadrimestrale delle Edizioni Suvini Zerboni, conserva tuttora uno speciale interesse per la musica contemporanea; attraverso gli studi giovanili di canto, con maestre come Rosetta Noli e Carla Castellani, e quelli di recitazione svolti in età più matura, ha coltivato l’amore per l’opera lirica e per la musica vocale da camera. È vicedirettore del Corriere Musicale

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti