Vent’anni di Contempoartensemble

[wide]

Il Contempoartensemble diretto da Mauro Ceccanti

[/wide]

Per il 75° Maggio Musicale Fiorentino, il 7 giugno si terrà il concerto di festeggiamento del gruppo fondato e diretto da Mauro Ceccanti


di Patrizia Luppi


Il Contempoartensemble approda a un compleanno fondamentale e il 7 giugno al Teatro Goldoni (ore 20,30), nel consueto appuntamento con il Maggio Musicale Fiorentino, festeggia l’attività che dal 1992 – quando fu fondato a Firenze da Mauro Ceccanti – porta avanti con rigore e interesse per le più significative voci della musica d’oggi, forte di una ricca produzione sia concertistica sia discografica con notevoli approcci anche alle arti visuali.

Il programma che Contempoartensemble propone è emblematico della sua attività: si inizia con un brano di Henri Pousseur, dal titolo benaugurante Auguri per i lustri futuri per ensemble (2007), dedicato al complesso fiorentino, seguono Sonata per violino e piano (2008) di Philip Glass in prima italiana (un omaggio ai 75 anni del compositore), Concerti Grossi all’ara degli Ulivi n. 4 per violino centrale e doppio quartetto (2002) di Sylvano Bussotti, Curve with plateau per violoncello solo (1982) di Jonathan Harvey e due prime assolute, anch’esse dedicate a Contempoartensemble, Vingt ans après… per ensemble (2012) di Michele Dall’Ongaro, che presenterà la serata, e Cripta –  Música para Manuel de Falla (2012) di Mauricio Sotelo, che sarà all’elettronica del suo brano.

Con il fondatore e direttore Mauro Ceccanti, in rilievo altri due affermati membri della sua famiglia molto musicale: i figli Duccio (violino) e Vittorio (violoncello), con il pianista Matteo Fossi.

Biglietti e Info: www.maggiofiorentino.it, www.contempoartensemble.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Patrizia Luppi

Giornalista professionista, fa parte dell’Associazione nazionale dei critici musicali. È stata a lungo redattrice di due riviste specializzate, prima Musica Viva e poi Amadeus; nel frattempo ha svolto numerose altre attività, in particolare collaborando con quotidiani (è stata fra l’altro il critico musicale del dorso milanese de La Stampa), con testate settimanali e mensili, con Rai RadioTre e con RaiSat Show. Per un decennio direttore responsabile di Esz News, quadrimestrale delle Edizioni Suvini Zerboni, conserva tuttora uno speciale interesse per la musica contemporanea; attraverso gli studi giovanili di canto, con maestre come Rosetta Noli e Carla Castellani, e quelli di recitazione svolti in età più matura, ha coltivato l’amore per l’opera lirica e per la musica vocale da camera. È vicedirettore del Corriere Musicale

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti