A Milano conferenza sul progetto europeo DREAM

Uno scatto d’epoca dello Studio di Fonologia della Rai di Milano


Venerdì 15 giugno 2012 giornata di studi dedicata alle nuove tecnologie per la produzione e conservazione della musica elettronica di ricerca


Digital Re-working / Re-appropriation of Electro-Acoustic Music: queste le parole che si celano dietro all’acronimo DREAM, progetto che nasce dalla collaborazione tra le Università di Padova, Amsterdam e del Middlesex con il patrocinio dell’Unione Europea e che si propone di preservare, ricostruire e rendere disponibili al pubblico gli strumenti e i materiali sonori facenti parti dell’importante Archivio dello Studio di Fonologia della Rai di Milano. Nella giornata di studio si parlerà di storia, divulgazione, ricerca intorno ai temi che legano il mondo dello Studio degli anni ’50 ai recenti impieghi della tecnologia in particolare in ambito museale. Chiuderanno il convengo i concerti di Robin Fencott e Gaetano Cappa.

Maggiori informazioni sul sito del progetto DREAM.

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti