Nuova stagione, La Fenice raddoppia


Una vera e propria “inaugurazione in due tempi” per la programmazione operistica veneziana in occasione dei festeggiamenti di Giuseppe Verdi e Richard Wagner


O tello e Tristan und Isolde sono i titoli scelti dal prestigioso teatro veneziano che si alterneranno sullo stesso palcoscenico con due diverse compagnie di canto e due registi, in un progetto di doppia inaugurazione praticamente unico in Italia. Il direttore Myung-Whun Chung, alla guida dell’Orchestra e del Coro della Fenice, sarà il fil rouge in carne ed ossa delle due proposte. La serata di gala che inaugurerà la stagione 2012-2013 con Otello è prevista per il 16 novembre 2012 seguita, domenica 18 novembre, dall’esecuzione del Tristano. Le regie saranno rispettivamente firmate da Francesco Micheli e Paul Curran.

Oltre che con Otello e con l’ormai tradizionale ripresa, diretta da Diego Matheuz, dell’allestimento di Robert Carsen della Traviata, nel corso del 2013 il bicentenario della nascita di Verdi sarà ricordato anche con la messa in scena di un grande titolo verdiano assente dalla Fenice da più di 150 anni: I masnadieri, affidati alla bacchetta del giovane talento italiano Daniele Rustioni con la regia di Gabriele Lavia. L’accoppiata dei bicentenari della nascita di Verdi e Wagner sarà inoltre l’occasione per due grandi concerti straordinari che si svolgeranno nel giorno dell’anniversario della nascita dei due compositori: il concerto in omaggio a Richard Wagner programmato per il 22 maggio 2013; quello per Giuseppe Verdi il 10 ottobre 2013.

© Riproduzione riservata 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti