L’Ambrogino d’Oro 2012 a Zhang Xian

[wide]

Foto di Agnes Weber

[/wide]

La direttrice cinese insignita della celebre onorificenza del capoluogo lombardo. Fra i precedenti nell’ambito della musica classica Carlo Bergonzi ed Ernesto Schiavi


«La Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi saluta con grande piacere, emozione, soddisfazione e una punta d’orgoglio il conferimento dell’Ambrogino d’Oro al Maestro Zhang Xian, direttore musicale dell’Orchestra. Si tratta di un prestigioso riconoscimento il cui significato va oltre le qualità professionali del Maestro Zhang, conosciute e apprezzate in tutto il mondo, e sottolinea evidentemente anche il valore umano di una cittadina cinese – prima donna in Italia e in Europa a dirigere un’orchestra sinfonica stabile – che ha scelto proprio Milano come la sua città». Queste le parole scelte da Gianni Cervetti, presidente de laVerdi, a commento dell’assegnazione dell’onorificenza meneghina alla direttrice Zhang Xian, da quattro stagioni alla guida dell’Orchestra fondata nel 1993 da Vladimir Delman.
Nata a Dandong, nella provincia cinese di Lianoning, Zhang Xian ha debuttato professionalmente a vent’anni con Le nozze di Figaro alla Central Opera House di Beijing. Si è formata al Conservatorio Centrale di Beijing; in seguito ha insegnato direzione d’orchestra, prima di trasferirsi negli Stati Uniti nel 1998. La vittoria al Maazel/Vilar Conductor’s Competition nel 2002 ha definitivamente lanciato la carriera professionale della direttrice: ricordiamo infatti, fra i vari riconoscimenti ottenuti, l’incarico di Direttore Associato della New York Philharmonic, oltre naturalmente alle molte collaborazioni con prestigiose compagini quali Wiener Symphoniker, Orchestre Philharmonique de Radio France, London Symphony, Oslo Philharmonic, Royal Stockholm Philharmonic, BBC Scottish Symphony e Gothenburg Symphony Orchestra.

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti