Isabelle Faust a Bologna

Foto Serra


Un concerto con l’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado e un doppio recital solistico per la violinista tedesca vincitrice del Diapason D’or


La musica di Bach interessa da qualche anno la ricerca interpretativa di Isabelle Faust. Con incisioni discografiche, recital solistici e concerti con orchestra ha disegnato un suo specifico percorso bachiano, ottenendo il premio Diapason d’Or con il primo volume delle Sonate e Partite (BWV 1004-1006) registrato per Harmonia Mundi.
Occasione interessante dunque per confrontarsi dal vivo con la ricerca bachiana della violinista tedesca il secondo impegno nella città felsinea dopo il concerto del 29 novembre con Claudio Abbado e l’Orchestra Mozart, ovvero il doppio recital di venerdì 30 novembre (ore 19 e ore 21.15) presso la Biblioteca del Centro San Domenico di Bologna, dedicato proprio all’integrale delle celeberrime Sonate e Partite (BWV 1001 – 1006).

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti