Otto link della settimana

pollini450


Web  Notizie interessanti e curiose dalle principali pubblicazioni online straniere


a cura di Patrizia Luppi (hanno collaborato Laura Bigi e Corina Kolbe)


1

Intervistato dal quotidiano tedesco Der Tagesspiegel, Maurizio Pollini parla di musica, da Beethoven ai contemporanei, ma anche di politica, con commenti sferzanti su un paio di leader italiani.


2

The New York Times dedica un articolo al mercato degli strumenti musicali: perché oggi i prezzi di quelli artigianali sono alle stelle, mentre gli stipendi dei musicisti no. Sempre più spesso i solisti sono sostenuti da fondazioni che prestano loro esemplari antichi e preziosi.

riccio


3

Già sede di una delle più importanti rassegne estive (il Festival international d’art lyrique), la città di Aix-en-Provence da quest’anno ha anche il suo Festival di Pasqua, ideato e diretto dal violinista Renaud Capuçon. Si terrà dal 26 marzo al 7 aprile con 20 concerti e più di 500 artisti invitati. La notizia su La Provence.

capucon-renaud-102212


4

Il compositore, pianista e direttore d’orchestra Gerardo Gandini, nome di spicco nel panorama musicale argentino, è scomparso a 76 anni. Allievo di Ginastera, Petrassi e Yvonne Loriod, fu tra l’altro direttore musicale del Teatro Colón di Buenos Aires. Lo ricorda il quotidiano El Litoral.

gandini


5

Tod Machover, violoncellista, compositore ed esperto di tecnologia applicata alla musica, ha sviluppato quelli che chiama hyper instruments, la cui capacità di produrre suoni è estesa da sensori e software. Una nuova frontiera per mettere in grado anche i disabili di fare e comporre musica. Servizio di The Guardian.

Tod-Machover


6

Molto densa la giornata conclusiva del Festival MärzMusik di Berlino; oggi si susseguono gli appuntamenti dedicati alla nuove creazioni di area turca e araba e ai giovani compositori che stanno balzando alla ribalta: da un simposio internazionale a concerti e improvvisazioni (nella foto l’“A” Trio). Ne parla Die Zeit.

trio


7

A Parigi per due concerti con la Los Angeles Philharmonic (il secondo è in programma questa sera alla Salle Pleyel), il direttore d’orchestra Gustavo Dudamel ha concesso un’intervista a Le Figaro, spiegando come la musica può cambiare una vita.

VIENNA PHILHARMONIC ORCHESTRA


8

Identificato (forse) il violino del leader dell’orchestrina che suonava sul Titanic. In corso di autenticazione e accertamenti, tra verità e leggenda. Articolo di The Independent.

titanic

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Patrizia Luppi

Giornalista professionista, fa parte dell’Associazione nazionale dei critici musicali. È stata a lungo redattrice di due riviste specializzate, prima Musica Viva e poi Amadeus; nel frattempo ha svolto numerose altre attività, in particolare collaborando con quotidiani (è stata fra l’altro il critico musicale del dorso milanese de La Stampa), con testate settimanali e mensili, con Rai RadioTre e con RaiSat Show. Per un decennio direttore responsabile di Esz News, quadrimestrale delle Edizioni Suvini Zerboni, conserva tuttora uno speciale interesse per la musica contemporanea; attraverso gli studi giovanili di canto, con maestre come Rosetta Noli e Carla Castellani, e quelli di recitazione svolti in età più matura, ha coltivato l’amore per l’opera lirica e per la musica vocale da camera. È vicedirettore del Corriere Musicale

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti