Otto link della settimana

giacomovariations1


Web  Notizie interessanti e curiose dalle principali pubblicazioni online straniere


a cura di Patrizia Luppi


1

Recensione poco tenera del New York Times per la nuova avventura teatrale di John Malkovich al NY City Center. The Giacomo Variations di Michael Sturminger, testo incentrato sulla figura di Casanova, si avvale di arie e scene estrapolate dalle opere di Mozart-Da Ponte e utilizzate fuori contesto, in una trama dai risvolti licenziosi. Inappuntabile la parte musicale, con l’Orchester Wiener Akademie diretta da Martin Haselböck e due giovani cantanti lirici; improbabile la realizzazione, una sorta di Mamma mia! mozartiano – scrive il critico Ben Brantley – dal plot difficilmente comprensibile.


2

Wagner nei luoghi di Fitzcarraldo: a Manaus, nei pressi del Rio delle Amazzoni, nel teatro di fine ’800 che ispirò a Werner Herzog il suo memorabile film, si sono tenute rappresentazioni di Parsifal con la direzione di Luiz Fernando Malheiro e la regia di Sergio Vela. Ovazioni finali in stile concerto rock, riferisce El País, da parte del pubblico giovanissimo che affollava la sala.

parsifal


3

Dopo quello suscitato dalla prima rappresentazione nel 1913, c’è un secondo scandalo legato al Sacre du printemps, avverte Le Point: da 25 anni gli eredi legittimi di Vaslav Nijinskij, e in primo luogo sua figlia Tamara ora 92enne, non percepiscono più i diritti d’autore per la coreografia originale, tuttora in auge sulle scene. In occasione del centenario appena festeggiato a Parigi, la situazione sembra essere stata sbrogliata.

Le-Sacre-du-printemps2


4

Intervista a Helmut Rilling per il suo ottantesimo compleanno sulla Frankfurter Allgemeine Zeitung: un’opportunità in più, per il direttore d’orchestra tedesco, di ribadire la sua incrollabile fede in Bach.

helmut-rilling


5

Fioriscono in patria le riprese di opere francesi dimenticate nel corso dei secoli (nella foto una scena di Mârouf, savetier du Caire di Henry Rabaud, fino a domani in scena all’Opéra-Comique di Parigi). Un articolo del Figaro ripercorre gli usi d’altri tempi, quando il teatro lirico non era un patrimonio per pochi, ma anzi godeva di una vasta diffusione popolare.

Mârouf


6

Dopo 13 anni di attività, il 31 maggio ha chiuso i battenti per ragioni economiche la Orquesta-Escuela de la Sinfónica de Madrid, organismo giovanile creato nel 2000 (e fin dall’inizio coinvolto nelle stagioni del Teatro Real) con il duplice obiettivo di avvicinare alla musica bambini e ragazzi e di porsi come serbatoio di nuovi talenti. In rete una petizione per la sua sopravvivenza. Servizio di ABC.

oesm


7

Quando il sussurro diventa musica: David Lang, compositore di punta nell’odierno panorama statunitense, ha presentato in prima assoluta a Chicago la sua Whisper Opera, basata su testi reperiti su internet e interpretata dal soprano Tony Arnold (nella foto durante lo spettacolo) e dall’International Contemporary Ensemble. Ne parla The Chicago Tribune.

ct-ent-0601-whisper-review-1-jpg-20130531


8

Contemporaneamente all’inaugurazione della rassegna Manifeste (all’Ircam, Parigi, fino al 30 giugno), di cui è uno dei protagonisti, Heinz Holliger si racconta in un colloquio con Le Monde: la sua concezione etica della composizione, il rapporto con i poeti, la fiducia nella potenza salvifica della musica.

Heinz Holliger Basel

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Patrizia Luppi

Giornalista professionista, fa parte dell’Associazione nazionale dei critici musicali. È stata a lungo redattrice di due riviste specializzate, prima Musica Viva e poi Amadeus; nel frattempo ha svolto numerose altre attività, in particolare collaborando con quotidiani (è stata fra l’altro il critico musicale del dorso milanese de La Stampa), con testate settimanali e mensili, con Rai RadioTre e con RaiSat Show. Per un decennio direttore responsabile di Esz News, quadrimestrale delle Edizioni Suvini Zerboni, conserva tuttora uno speciale interesse per la musica contemporanea; attraverso gli studi giovanili di canto, con maestre come Rosetta Noli e Carla Castellani, e quelli di recitazione svolti in età più matura, ha coltivato l’amore per l’opera lirica e per la musica vocale da camera. È vicedirettore del Corriere Musicale

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti