Le Sacre a Bologna

Al Comunale va in scena con successo di pubblico nella Stagione di balletto un dittico composto dal capolavoro novecentesco, con la coreografia di Virgilio Sieni, e il  il Preludio di Daniele Roccato, sul quale si concentra questa impressione

di Giampiero Cane foto © Rocco Casaluci

È ANDATO IN SCENA al Comunale di Bologna uno spettacolo di danza del coreografo Virgilio Sieni, intitolato Le Sacre. Ha avuto un ottimo successo di partecipazione e di accoglienza. Alla fine applausi calorosissimi, ma di quel tipo per cui cessano . . .



Prosegui la lettura di questo articolo o guarda il  contenuto multimediale iscrivendoti al Club dei lettori del Corriere Musicale con un abbonamento Rodolfo, Rodrigo o Conte d'Almaviva 


L'autore: Giampiero Cane

Dagli anni Sessanta critico musicale per quotidiani e riviste, collabora ancora oggi con il manifesto. Ha insegnato nell’Università di Bologna, avendo la cattedra di Civiltà musicale afro americana, ma coprendo per sei anni anche l’insegnamento di Storia della musica moderna e contemporanea. È autore di alcuni libri, tra io quali si possono ricordare Tre deformazioni dolorose: Sade, Rossini, Leopardi, Canto nero (sul free jazz), MonkCage (sul Novecento musicale Usa), e Confusa-mente il Novecento.