«Der müde Tod», la musica di Cornelius Schwehr per il capolavoro di Fritz Lang


In scena alla Berlinale la nuova colonna sonora per il film restaurato a Bologna. Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin diretta da Frank Strobel


di Simeone Pozzini


Dalla première del film di Fritz Lang Der müde Tod, titolo tradotto in italiano come “Destino”, avvenuta a Berlino il 6 ottobre del 1921, sono passati quasi cento anni. Il regista tedesco definì questo suo lavoro come un «canto popolare in sei versi», durante i quali si racconta la storia di una giovane donna che cerca in ogni modo di convincere la Morte (interpretata da Bernhard Goetzke) a ridarle il suo giovane marito deceduto prematuramente. Venerdì 12 febbraio, sempre a Berlino nello sfavillante Friedrichstadt Palast – è stata data un’altra prima di questo stesso lavoro, mostrato in una versione restaurata e parzialmente a colori, con una nuova veste sonora.



Prosegui la lettura di questo articolo o guarda il  contenuto multimediale iscrivendoti al Club dei lettori del Corriere Musicale con un abbonamento Rodolfo, Rodrigo o Conte d'Almaviva 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti