David Félicien, ritratto con ascolti


di Simeone Pozzini

Una interessante pubblicazione, realizzata dal Palazzetto Bru Zane di Venezia, è data alle stampe nella collana Portaits, dedicata ai compositori romantici francesi. La monografia dedicata a David Félicien (1810 – 1876), quarto volume della collana, offre al lettore l’occasione preziosa per approfondire l’opera e la vita di un compositore rivalutato all’inizio del Ventesimo secolo, che si adoperò in una moltitudine di generi che comprendono sinfonie, musica da camera e solistica, quartetti per archi, liriche, mottetti, due oratori ed altri lavori lasciati incompiuti.

Compositore dalla carriera difficoltosa e dagli studi incompleti, abbandonati nel 1831, ebbe l’attenzione, tra gli altri, di Camille Saint-Saëns che scrisse nel 1876, alla morte del compositore una riflessione ed un ricordo a lui dedicato, riprodotto ora nella pubblicazione. Figura sicuramente interessante e trasversale, ha vissuto la propria epoca sotto il fervore del Sansimonismo, movimento socialista francese di contestazione alla classe borghese, movimento che proprio in quegli anni ebbe una rilevanza non solo nazionale ma arrivò anche in Germania ed Inghilterra.

Per questi ed altri eventi, che scorrono parallelamente alla vita del compositore, la lettura della monografia, pubblicata in lingua francese ed inglese, è davvero interessante. Una sezione di rilievo è dedicata all’Ode-symphonie Christophe Colomb, nel cui saggio firmato da Gunther Braam troviamo informazioni e genesi, nonché la possibilità d’ascolto nel primo dei tre cd allegati alla pubblicazione; il secondo ed il terzo racchiudono una antologia di Mottetti, la Terza sinfonia, opere pianistiche e liriche per voce e pianoforte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti