Archivi

Il viandante musicale – Mario Bortolotto

Il viandante musicale – Mario Bortolotto

Il titolo ha un’aura schubertiana e data l’antica fama dell’autore nell’esegesi liederistica si può ben dire significativo, oltre che bello. Il viandante musicale esce che non è ancora trascorso un anno dalla scomparsa di Mario Bortolotto (Pordenone, 30 agosto 1927 – Roma, 27 settembre 2017) e con il sottotitolo di “Saggi e cronache disperse” non costituisce soltanto la prima edizione postuma dedicata al grande musicologo, ma offre anche una prospettiva giustamente diversa rispetto alla vasta

Il Viaggio d’inverno di Schubert. Anatomia di un’ossessione

Il Viaggio d’inverno di Schubert. Anatomia di un’ossessione

Della Winterreise, uno dei più celebri cicli di lieder composti da Franz Schubert (e diciamo pure della produzione liederistica tutta), esistono numerose registrazioni. Di queste la stragrande maggioranza è stata realizzata facendo ricorso a delle voci gravi, quindi bassi e baritoni, voci profonde giudicate adatte a riprodurre quelle cupe atmosfere che dominano (o dominerebbero) la totalità della composizione: si pensi, per non limitarsi che ad alcune delle interpretazioni più note, alle registr