Vivaldi e l’angelo d’avorio – Mario Marcarini


di Chiara Lijoi


1087_RV_coperta_vivaldi.inddÈ stato pubblicato da Skira il libro di Mario Marcarini, storico della musica e Label Manager per l’etichetta Sony Classical Italia. Questa raccolta di racconti veneziani non nasce come piano editoriale a sé stante, ma scaturisce da un più ampio progetto discografico che ha visto impegnati Simone Toni, oboista, e l’ensemble barocco Silete venti! nella registrazione dell’integrale dei concerti per oboe del Prete Rosso. Vivaldi e l’angelo d’avorio identifica dunque un disegno molto più esteso, che oggi possiamo contemplare nella sua compiutezza: tre album, un libro e un videoclip (diretto da Valentina Confuorto) il cui obiettivo è quello di dar forma e materia all’universo vivaldiano e alla città di Venezia, profondamente amata dagli artefici del progetto. In quest’ottica il libro rappresenta una sorta di sceneggiatura: Marcarini racconta la sua favola percorrendo i passi di oscuri personaggi, che sembrano voltare l’angolo e scomparire tra le strette calli proprio quando stavamo per raggiungerli.



Prosegui la lettura di questo articolo o guarda il  contenuto multimediale iscrivendoti al Club dei lettori del Corriere Musicale con un abbonamento Rodolfo, Rodrigo o Conte d'Almaviva 


© RIPRODUZIONE RISERVATA
LA SCHEDA DEL LIBRO


Titolo: Vivaldi e l'angelo d'avorio. Racconti veneziani
Autore: Mario Marcarini
Editore: Skira
Anno di pubblicazione: 2015
Numero pagine: 96
Prezzo: € 14,00
ISBN: 885723034
Dove acquistare: Amazon

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti