Otto link della settimana

 

1_3


Web  Notizie interessanti e curiose dalle principali pubblicazioni online straniere


a cura di Patrizia Luppi


1

Promette meraviglie la Philharmonie de Paris, che aprirà (salvo imprevisti) nel gennaio 2015. Sita nel quartiere della Villette, accanto alla Cité de la Musique di cui costituisce il completamento, la nuova sala da concerti da 2.400 posti, in costruzione su progetto dell’architetto Jean Nouvel e dei suoi Ateliers, gode per il design acustico delle cure di Harold Marshall: un vero mago del suono, assicura Le Figaro.


2

Peter Grimes nella baia di Aldeburgh: il festival della città inglese, fondato nel 1948 da Benjamin Britten – nativo del posto – con Peter Pears ed Eric Crozier, ha offerto quest’anno una suggestiva edizione all’aperto dell’opera, come riferisce The Telegraph.

aldeburgh


3

Compiuti a marzo 88 anni, Pierre Boulez continua a essere attivo e acutamente coinvolto nel mondo contemporaneo. Il più recente omaggio alla sua qualità di musicista e alla sua personalità di innovatore è il Premio Fronteras del Conocimiento dell’autorevole Fundación BBVA di Bilbao, che gli è stato conferito il 20 giugno. Notizia della Vanguardia.

boulez


4

Come il padre Werner, anche Jens-Daniel Herzog è regista e pratica volentieri i palcoscenici della lirica. La sua ultima impresa è una lettura dei verdiani Vespri siciliani in chiave mafiosa. Lo spettacolo, recensito su Die Welt, è in cartellone alla Frankfurter Oper fino al 6 luglio.

vesper02


5

In Francia, i numerosi intermittents dello spettacolo, i lavoratori del settore senza un contratto fisso, avevano ottenuto dallo stato speciali tutele dopo il durissimo sciopero del 2003. Ora la crisi rimette tutto in discussione: si preparano tempi difficili. Articolo di Télérama.

palcoscenico-vuoto


6

Malattie, disturbi e idiosincrasie dei cantanti d’opera: su wqxr un comprensivo intervento di Fred Plotkin con la segnalazione di un libro recente edito da Oxford University Press, The Singer’s Guide to Complete Health di Anthony F. Jahn, direttore medico del Metropolitan Opera.

botero il cantante lirico


7

Di fronte alla crescita incontrollata del costo previsto per il completamento della Elbphilharmonie (lo spettacolare edificio, ideato dagli architetti Herzog & de Meuron, che domina il porto di Amburgo), dopo la lunga sospensione dei lavori e molte polemiche, la cittadinanza della città tedesca ha votato un accordo con l’impresa costruttrice per un prezzo fisso di 575 milioni di euro fino alla consegna prevista per l’ottobre 2016. Servizio della Frankfurter Allgemeine Zeitung.

elbphilharmonie


8

Entrambi nati a Barcellona nel ’700 e scomparsi nel corso del secolo successivo sull’isola di Cuba dove avevano lungamente (e separatamente) operato, Cayetano Pagueras e Juan París sono stati riportati all’attenzione del pubblico dell’Avana con un concerto della Camerata Vocale Sine Nomine, un gruppo locale che ha eseguito per la prima volta in tempi moderni pagine cadute nell’oblio da due secoli. Ne parla El Nuevo Herald.

camerata copia

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Patrizia Luppi

Giornalista professionista, fa parte dell’Associazione nazionale dei critici musicali. È stata a lungo redattrice di due riviste specializzate, prima Musica Viva e poi Amadeus; nel frattempo ha svolto numerose altre attività, in particolare collaborando con quotidiani (è stata fra l’altro il critico musicale del dorso milanese de La Stampa), con testate settimanali e mensili, con Rai RadioTre e con RaiSat Show. Per un decennio direttore responsabile di Esz News, quadrimestrale delle Edizioni Suvini Zerboni, conserva tuttora uno speciale interesse per la musica contemporanea; attraverso gli studi giovanili di canto, con maestre come Rosetta Noli e Carla Castellani, e quelli di recitazione svolti in età più matura, ha coltivato l’amore per l’opera lirica e per la musica vocale da camera. È vicedirettore del Corriere Musicale

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti