Sferisterio, «Traviata» in Oman


Nel video esclusivo una frammento dell’opera di Verdi andata in scena a Muscat


MOMENTO DI RESPIRO INTERNAZIONALE per lo Sferisterio di Macerata. Dopo il flash mob operistico di Francesco Micheli sulla Fifth Avenue di Manhattan nell’ambito del progetto “Marche is Good”, la presentazione del Festival estivo all’Istituto Italiano di Cultura a Madrid, ecco la prima tournée  a Muscat, capitale dell’Oman. Protagonista Desirée Rancatore (Violetta), Francesco Meli (Alfredo), Giovanni Meoni (Germont padre), il direttore John Neschling, la Fondazione Orchestra Regionale delle Marche, il Coro Vincenzo Bellini, la Banda Salvadei, la regia di Henning Brockhaus, l’organizzazione tecnico-artistica Luciano Messi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti