Beethoven – Davide Cabassi


di Simeone Pozzini

È una scelta di rigore su più versanti quella fatta da Davide Cabassi nella nuova registrazione beethoveniana. Rigore nella lettura, nella scansione ritmica, scelte sonore nelle quale i registri drammatici sono sapientemente dosati senza andare a discapito della tenuta formale. Questo cd contiene le tre sonate dell’op. 10 e la sonata op. 13 Patetica e rappresenta il primo capitolo di un corpus che prevede altre tre successive registrazioni. Non si tratta quindi di una integrale, ma è auspicabile che lo diventi, vista la bellezza esecutiva di questo incipit. Poiché, va detto, Cabassi è interprete beethoveniano nato, di pensiero cristallino e grande tenuta strumentale.



Prosegui la lettura di questo articolo o guarda il  contenuto multimediale iscrivendoti al Club dei lettori del Corriere Musicale con un abbonamento Rodolfo, Rodrigo o Conte d'Almaviva 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Simeone Pozzini

È pianista e critico musicale. È stato tra i fondatori e successivamente direttore artistico del Festival ContemporaneaMente di Lodi. Ha registrato per Stradivarius. Ha fondato e dirige Il Corriere Musicale. È stato tra i collaboratori del canale televisivo Classica in onda su Sky.

NEL DETTAGLIO


Titolo: Beethoven
Compositore: Ludwig van Beethoven
Interpreti: Davide Cabassi, pianoforte
Registrazione: 6-8 marzo 2014, Bolzano
Anno di pubblicazione: 2015
Etichetta discografica: Decca
Note tecniche: 1 Cd DDD DECCA 481147
Dove acquistare: Amazon

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti