Il labirinto e l’intrico dei viottoli – Verklärte Nacht di Arnold Schönberg


di Lorenzo Galesso

labirintoOgni volta che si nomina Arnold Schönberg è naturale pensare alla dodecafonia e a opere come le Variationen für Orchester op. 31 o il Klavierkonzert op.42; è opportuno però ricordarsi che l’opera del compositore si è sviluppata su un arco di tempo lungo più di cinquant’anni, nel quale la dodecafonia è la conclusione. A riprova della grandezza di Schönberg basta citare Verklärte Nacht, composta a soli venticinque anni su testo di una poesia di Richard Dehmel, in cui una donna, camminando al fianco del suo uomo in una notte scura, gli rivela che porta in grembo il figlio di un estraneo, conosciuto prima che il loro idillio amoroso cominciasse. Il libro di Alessandro Maria Carnelli – Il labirinto e l’intrico dei viottoli, Verklärte Nacht di Arnold  Schönberg – propone uno studio dell’opera nella sua totalità, focalizzandosi sul rapporto con Brahms e Wagner nonché l’accurato studio del delicatissimo rapporto fra musica e testo.



Prosegui la lettura di questo articolo o guarda il  contenuto multimediale iscrivendoti al Club dei lettori del Corriere Musicale con un abbonamento Rodolfo, Rodrigo o Conte d'Almaviva 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Lorenzo Galesso

Chitarrista e musicologo, ha frequentato il biennio di chitarra presso il conservatorio di Bolzano, discutendo una tesi su Antonio José. Si é laureato presso l'Università degli Studi di Milano con una tesi riguardante il compositore Ferdinand Rebay, di cui ha curato l'inventario del monastero di Heiligenkreuz. Ha svolto attività di critico musicale presso il sito web Eyeonmusica, recensendo concerti e registrazioni di musica non - eurocolta

LA SCHEDA DEL LIBRO


Titolo: Il labririnto e l'intrico dei viottoli, Verklärte Nacht di Arnold Schönberg
Autore: Alessandro Maria Carnelli
Editore: EDITORE XY.IT
Anno di pubblicazione: 2013
Numero pagine: 273
Prezzo: 20,00 €
ISBN: 978-8-89716-009-0
Dove acquistare:

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti