La Petite Renarde rusée

[wide]


[/wide]


Dopo il successo di Parigi, La piccola volpe astuta secondo il regista André Engel torna sulle scene lionesi, direzione di Tomas Hanus


Dal prossimo gennaio 2013 rientra a Lione, sua casa natale, La Petite Renarde rusée (La piccola volpe astuta) di Leoš Janáček, spettacolo-féerie ideato da André Engel. Dopo il tour all’Opéra Bastille e al Théâtre des Champs-Élysées, la produzione lionese sarà in scena con la direzione musicale di Tomas Hanus, le scene di Nicky Rieti e i costumi di Elisabeth Neumuller.

La portata della trama, basata su storie illustrate con una volpina protagonista, non è semplice a descriversi, come sempre accade quando ci si trova di fronte ad una fiaba con animali parlanti, e dove il racconto è permeato da un immaginario infantile, oltretutto filtrato attraverso l’esperienza dell’età avanzata. Ma l’ironia è ben presente, quella disincantata degli adulti e di uno Janáček già anziano, ed è presente anche la corda della tragedia. L’opera è tutto «tranne che Walt Disney», dice Engel.

Dal 21 gennaio al 1 febbraio 2013.

© Riproduzione riservata

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti