Luisotti direttore musicale del San Carlo

[wide]

Nicola Luisotti (foto Terrence McCarthy)

[/wide]

Il cda della Fondazione Teatro di  San Carlo ha nominato all’unanimità, il 4 febbraio scorso, il nuovo direttore musicale. È Nicola Luisotti, toscano , classe 1961, attualmente direttore musicale dell’Opera di San Francisco e direttore ospite principale della Tokyo Symphony Orchestra


di Vincenzo Doriano De Luca


Luisotti arriverà al San Carlo il 7 marzo per iniziare le prove dei Masnadieri di Giuseppe Verdi, che debutterà il21 marzo, con la regia di Gabriele Lavia. «Sono estremamente orgoglioso di ricevere, da uno dei più prestigiosi Teatri italiani, l’incarico di Direttore Musicale», ha dichiarato Luisotti. «E la gioia aumenta se penso a quanto questo Teatro in questi ultimi anni sia stato profondamente influenzato dalla presenza di un uomo come Riccardo Muti, direttore serio e profondo con il quale ho avuto l’onore di lavorare quando svolgevo il mio lavoro di maestro collaboratore alla Scala tra il 1989 e il 1990, che non ha mai fatto mancare, e sono certo non lo farà neanche in futuro, la sua vicinanza alla dirigenza e ai musicisti che quotidianamente contribuiscono al mantenimento di un’eccellenza all’altezza del suo glorioso passato».

La soprintendente Rosanna Purchia descrive così il nuovo direttore musicale: «È giovane, entusiasta, ha una carriera fortunata, scritta frequentando i maggiori teatri del mondo, dal Covent Garden al Metropolitan di New York, dalla Scala al nostro San Carlo. In America è acclamato come uno dei migliori interpreti del melodramma italiano. Con lui vogliamo che il nuovo San Carlo si ponga obiettivi sempre più alti, e la corsa all’ottenimento dell’autonomia avrà bisogno di persone positive che stiano costantemente al fianco di tutti i lavoratori del San Carlo. La conferma del carattere speciale di Luisotti è tutta nel pensiero di gratitudine per chi, come il maestro Muti, ci è stato vicino e ha sempre sostenuto il San Carlo. Sono messaggi chiari che raccontano di uno stile semplice e diretto. Capace di creare alleanze propositive sempre nel rispetto della storia di un’istituzione. Lo stile che il San Carlo merita».

Soddisfatto il presidente della Fondazione e Sindaco di Napoli Luigi de Magistris al termine del Cda: «Abbiamo scelto Luisotti perché è un direttore di alto profilo, giovane, italiano e questo è per noi motivo di orgoglio. Siamo sicuri contribuirà al successo di questo grande teatro in Italia e nel mondo. Nei prossimi giorni nomineremo anche il nuovo direttore artistico». «Una scelta nel nome della concertazione e della qualità», ha sottolineato Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, componente del cda insieme a Luigi Cesaro, Presidente della provincia di Napoli, Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli ,il senatore Riccardo Villari, Andrea Patroni Griffi e l’ex commissario Salvo Nastasi , tutti presenti alla riunione del cda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'autore: Doriano Vincenzo De Luca

Napoletano, sacerdote, musicologo, giornalista. Direttore della rivista "Lanuarius" e del periodico "I Pellegrini". Vice-direttore del settimanale "Nuova Stagione", incaricato regionale per le comunicazioni sociali in Campania e membro del consiglio nazionale della Federazione Italiana dei Settimanali Cattolici. Parroco a Secondigliano. Autore di vari contributi per quotidiani e riviste. Si occupa, tra l'altro, di organizzazioni di eventi e del recupero sociale dei minori attraverso l'educazione musicale.

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti