NEWS

«Per la ricuperata salute di Ofelia», prima esecuzione italiana a Torino

«Per la ricuperata salute di Ofelia», prima esecuzione italiana a Torino

Nel più che celebre e celebrato Amadeus di Miloš Forman (1984), ma ancor prima nel Mozart e Salieri di Rimsky-Korsakov (1897) – inseritosi a sua volta nella strada tracciata dal Puškin autore dell’omonimo dramma del 1830 – viene perpetuata la leggenda di un Salieri avversario e anzi nemico acerrimo di Mozart, a cui il Veneto sarebbe stato a tal punto ostile da averne addirittura architettato l’assassinio. Tutto ciò, come seguita a ribadire la ricerca storico-musicologica, è da ritenersi pura….

Ilya Maximov vince il Viotti

Ilya Maximov vince il Viotti

Serata di grandi emozioni sabato 24 ottobre 2015, al ‘Civico’ di Vercelli per la finale del Concorso Pianistico Internazionale ‘G. B. Viotti’ giunto alla sua LXVI edizione, promosso e organizzato dalla locale Società del Quartetto presieduta da Maria Arsieni Robbone che perpetua l’opera ultradeccenale del consorte. Una giuria internazionale presieduta da Sergei Dorensky con bei nomi del gotha pianistico mondiale (da Pavel Gililov a Roberto Cominati, da Pietro Borgonovo al nipponico Jun Kanno al

Syrian Expat Philharmonic Orchestra: «La guerra non ci fermerà»

Syrian Expat Philharmonic Orchestra: «La guerra non ci fermerà»

Musica che riunisce. Musica come identità. Sono tante le storie da narrare. Non c’è solo la vicenda di Ayham Ahmad, il pianista amatoriale che canta storie di guerra. Dopo gli ultimi tristi episodi della diaspora siriana, che ha portato anche in Germania un massiccio numero di profughi, la notizia della Syrian Expat Philharmonic Orchestra appare come un segno concreto di integrazione e di speranza.

L’informazione musicale 3.0 a Mondomusica

L’informazione musicale 3.0 a Mondomusica

Dal 25 al 27 settembre Cremona accoglie, come ormai da anni, la fiera Mondomusica, occasione di scambio e d’incontro tra liutai, professionisti del settore degli strumenti artigianali, commercianti e semplici curiosi. Tra i tanti appuntamenti segnaliamo il seminario dal titolo L’informazione musicale 3.0 (venerdì 25, dalle ore 14.00 alle ore 17.00), che offrirà un’occasione di dibattito sulle annose questioni circa la comunicazione specialistica sul web.

Kirill Petrenko, il perfezionista riservato

Kirill Petrenko, il perfezionista riservato

I BERLINER PHILHARMONIKER hanno tenuto fede al loro profilo: orchestra tradizionale per organico, ma stella polare della modernità per sonorità, repertorio e stile. Se Karajan li guidò in un avvincente percorso che, tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta, li rese i protagonisti dell’esplosione discografica, essi riconobbero più tardi nello stile “democratico” e in una certa sensibilità “filologica” di Abbado le nuove vie della direzione d’orchestra. . .

Berliner Philharmoniker, fumata bianca

Berliner Philharmoniker, fumata bianca

DOPO LA ORMAI CELEBRE (e storica) fumata nera, oggi arriva la notizia della convocazione di una conferenza stampa (trasmessa anche in diretta streaming). Da ieri sera alcuni rumors predicono l’inaspettata elezione di Kirill Petrenko. Lo scorso 11 maggio i membri dell’orchestra, riuniti per la votazione, non erano giunti ad un compromesso soddisfacente, lasciando di fatto l’elezione del successore di Sir Simon Rattle incompiuta. . .

Teatro Zandonai di Rovereto, nuova riapertura

Teatro Zandonai di Rovereto, nuova riapertura

I cinquecento posti a sedere avvolti dai toni dell’arancione e dell’azzurro sono inaugurati con un vero e proprio inno alla gioia per questa restituzione alla comunità: la Nona sinfonia, che Beethoven compose dopo dodici anni di silenzio in questo genere, come dodici sono stati gli anni di silenzio per lo Zandonai. L’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, i solisti e il Coro del Teatro Municipale di Piacenza

Riccardo Muti sui siti web internazionali

Riccardo Muti sui siti web internazionali

LA notizia della rinuncia da parte di Riccardo Muti alla direzione di due titoli in cartellone nell’imminente stagione dell’Opera di Roma, comunicata dallo stesso direttore attraverso una lettera al sovrintendente Carlo Fuortes, è stata ripresa dalle principali testate internazionali, delle quali proponiamo qui una breve selezione.

Orchestra della Toscana, presentata la stagione 2014-15

Orchestra della Toscana, presentata la stagione 2014-15

«Spero che Regione Toscana e Comune di Firenze promuovano un tavolo dove le istituzioni musicali della città si incontrino. Anche se non si trovassero all’inizio progetti di collaborazione, almeno si potrebbe evitare di programmare appuntamenti fissati lo stesso giorno e la stessa ora». Claudio Martini, presidente dell’Orchestra della Toscana…

Festa della Musica 2014

Festa della Musica 2014

Nata in Francia nel 1981 grazie all’architetto Christian Dupavillon, al critico musicale Maurice Fleuret e al politico Jack Lang, la Festa della Musica è una realtà che coinvolge ormai un ampio pubblico in tante città di tutta Europa. In occasione del solstizio d’estate le città aderenti all’iniziativa mettono in campo numerosissime occasioni musicali grazie alle quali l’arrivo della bella stagione è festeggiato in una sorta di rito collettivo in cui tutti (o quasi) possano esibirsi o ascoltare