Ciro Longobardi tra Feldman e i Romantici

(foto: Michela Veicsteinas)


Ultimo appuntamento della rassegna di musica moderna e contemporanea promossa dalla Fondazione Prometeo di Parma


È fissato per sabato 16 giugno, ore 20.30 presso la Casa della Musica di Parma, l’ultimo appuntamento di “Verso Traiettorie…”, seconda edizione del festival che Fondazione Prometeo dedicata alla promozione del grande repertorio moderno e contemporaneo. Protagonista il pianista Ciro Longobardi, apprezzato solista che ha all’attivo una carriera dedicata alla musica del nostro tempo e collaborazioni con importanti ensemble come Dissonanzen e Algoritmo. Il musicista si muoverà fra pagine di Chopin, Liszt, Schubert e Feldman; di quest’ultimo verrà eseguito il brano Palais de Mari del 1986, dedicato al pittore Francesco Clemente e ispirato alle rovine del grande palazzo sepolto della città mesopotamica di Mari.

Maggiori informazioni sul sito della Fondazione Prometeo.

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti