Jordi Savall e Le Concert des Nations a Milano

savall concertok


Attesa per il debutto dell’ensemble fondato dal celebre violista spagnolo, per la prima volta in concerto alla Società del Quartetto. Programma tutto bachiano


LA SOCIETÁ DEL QUARTETTO di Milano ospita per la prima volta questa sera (ore 20.30, Conservatorio “G. Verdi” ) l’ensemble Le Concert des Nations, diretto dal suo fondatore e raffinato violista Jordi Savall.

Nel 1989 nasce la formazione, per la volontà di Savall e della moglie Monserrat Figueras: prima in ambito internazionale ad essere costituito da specialisti nell’interpretazione della musica antica e barocca; fra le prime ad eseguire quel repertorio con strumenti originali d’epoca, seguendo criteri di rigore filologico e storico, senza rinunciare ad interpretazioni innovative per allora come per oggi.
Eseguiranno i Sei Concerti Brandeburghesi di Bach, nodo di sintesi straordinaria nel contesto dello stile concertante del Settecento. Molta l’attesa e la curiosità di ascoltare un’interpretazione che ci si aspetta essere non convenzionale.

© Riproduzione riservata


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti