Premio Nazionale delle Arti, IX edizione

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha bandito il “Premio Nazionale delle Arti”. Il concorso è ormai giunto alla sua IX edizione e rappresenta un atteso appuntamento artistico di confronto tra giovani studenti italiani. Il Premio, infatti, rientra nelle azioni che il Ministero svolge con la finalità di promuovere le istituzioni per l’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica; è riservato agli studenti AFAM regolarmente iscritti. Il bando è articolato in più sezioni e sottosezioni di cui l’organizzazione e lo svolgimento sono affidati a istituzioni del settore su incarico del Ministero. Al fine di valorizzare il patrimonio artistico e culturale presente in Italia, le sedi incaricate sono distribuite su tutto il territorio nazionale secondo il seguente elenco:

a) Arti dello spettacolo

Accademia Nazionale di Arte Drammatica di Roma
Accademia Nazionale di Danza di Roma

b) Design della comunicazione

Istituto Superiore per le Industrie Artistiche ISIA di Urbino

c) Interpretazione musicale

1 –  CANTO LIRICO
Conservatorio di Musica di Lecce

2 – CHITARRA, ARPA E MANDOLINO
Conservatorio di Musica di Vibo Valentia

3 – COMPOSIZIONE
Conservatorio di Musica di Bologna

4 – DIREZIONE D’ORCHESTRA
Conservatorio di Musica de l’Aquila

5 – FISARMONICA
Conservatorio di Musica di Vicenza

6 – ORGANO
Conservatorio di Musica di Foggia

7 – JAZZ
Conservatorio di Musica di Benevento

8 – PERCUSSIONI
Conservatorio di Musica di Campobasso

9 – PIANOFORTE
Conservatorio di Musica di Trieste

10 – MUSICA DA CAMERA E D’INSIEME
Conservatorio di Musica di Torino

11 – MUSICA ELETTRONICA E NUOVE TECNOLOGIE
Conservatorio di Musica di Avellino

12 – MUSICA PER STRUMENTI ANTICHI E VOCI
Conservatorio di Musica di Palermo

13 – MUSICHE POP E ROCK ORIGINALI: GRUPPI, SOLISTI E VOCI
Conservatorio di Musica di Cuneo

14 – STRUMENTI AD ARCO
Conservatorio di Musica di Rovigo

15 – STRUMENTI A FIATO
Conservatorio di Musica di Matera

Gli aventi diritto a partecipare al concorso saranno selezionati dalle istituzioni di appartenenza in qualità di rappresentanti delle stesse. Per gli adempimenti concorsuali saranno pubblicati appositi regolamenti. Le comunicazioni relative al concorso saranno pubblicate sul sito internet del Ministero


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Perché non dire la tua? Leggi e accetta la Policy sui commenti