Posts Tagged 'Jessica Pratt'

I Puritani a Palermo

I Puritani a Palermo

Una grande festa al Teatro Massimo di Palermo per l’ultima recita di Puritani, interpretata da giovani ma già affermati nomi della lirica internazionale. La produzione, che prevedeva la partecipazione di Nadine Sierra, assente per ragioni di salute, è andata in scena con tre diversi soprani nel ruolo di Elvira, per ordine di recite da Laura Giordano, Ruth Iniesta e Jessica Pratt, quest’ultima giunta direttamente dalla Lucia di Lammermoor al Metropolitan Opera di New York.

Belcanto a Firenze, un secondo Maggio

Belcanto a Firenze, un secondo Maggio

Il festival primaverile del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino ha dimenticato da tempo la missione storica, ossia restituire alle scene capolavori operistici dimenticati insieme con la relativa cultura artistica. Non è una colpa: numerosi festival fondati sul suo antico esempio, in Italia e nel mondo, assolvono oggi idealmente a questo ruolo. Ma la stagione artistica appena inaugurata in riva all’Arno sembra fissare una nuova età, che nel ricco assortimento di proposte….

«Linda di Chamonix» a Roma

«Linda di Chamonix» a Roma

Opera di puro belcanto, Linda di Chamonix fu nell’Ottocento tra i titoli più amati di Donizetti, e anche tra i più rappresentati, in tutta Europa. Poi cade a lungo nell’oblio. Si è vista ora al Teatro dell’Opera di Roma, dove mancava da più di un secolo, come titolo di fine stagione, in un bell’allestimento già presentato al Gran Teatre del Liceu di Barcellona. Melodramma semiserio, non è solo un geniale mix di stili, ma una partitura ricca di invenzioni, di arie e duetti molto elaborati, caratt

Voci e suoni dal Festival Verdi di Parma

Voci e suoni dal Festival Verdi di Parma

Un mese fitto di spettacoli ed esiti posti agli estremi: al Festival Verdi del Teatro Regio di Parma, appena concluso, tutti e tre gli allestimenti operistici hanno lasciato un segno flebile, da un Otello inaugurale nato sotto maligna stella a un Rigoletto fatto con i giovani e rimasto senza alcuna pretesa, passando per un Corsaro dove il migliore era un tenore sostituto, Bruno Ribeiro, catapultato in scena all’ultimo momento. Nondimeno, in ottobre il festival parmigiano ha dettato legge in ….

«Giulio Cesare in Egitto», successo a Torino

«Giulio Cesare in Egitto», successo a Torino

Per quanto singolare possa sembrare, a Torino – la città dove trionfa il Barocco architettonico, dove ad ogni angolo un capolavoro di Juvarra o Guarini è lì, imponente e magnifico pronto tuttora a stupirci come l’originale facciata settecentesca di Benedetto Alfieri del Teatro Regio – l’haendeliano Giulio Cesare che del Barocco musicale è la quintessenza non era mai stato eseguito.